rotate-mobile
Cronaca Spinea

Natale "anticipato" per il gruppo Pam, saranno devoluti 57mila pasti in Africa

Il gruppo della grande distribuzione di Spinea invierà i prodotti a favore dei bambini del Sahel, regione dell'Africa Occidentale che si estende dal Senegal fino al Ciad in ginocchio

In occasione del Natale, il gruppo Pam Panorama attivo nella grande distribuzione devolverà oltre 57mila pasti a favore dei bambini del Sahel, la regione dell'Africa Occidentale che si estende dal Senegal, ad ovest, fino al Ciad, ad est, per quasi 4mila chilometri.

L'iniziativa rientra nelle collaborazioni del gruppo di Spinea con il Wfp, il programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare a favore dei Paesi più bisognosi. La scelta del Sahel è dovuta alla crisi generata dalla siccità della scorsa estate nella regione che ha creato una severa penuria alimentare per milioni di persone.


In aggiunta, il conflitto in Mali ha costretto almeno 300mila persone ad abbandonare le proprie case, aggravando la crisi alimentare sia in Mali sia nei paesi limitrofi. Come sempre in questi casi, i più colpiti dalla crisi sono i bambini. Il Wfp durante i mesi estivi ha fornito cibo altamente nutriente a 1,45 milioni di bambini particolarmente malnutriti ma oltre 4 milioni sono ancora a rischio di malnutrizione. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale "anticipato" per il gruppo Pam, saranno devoluti 57mila pasti in Africa

VeneziaToday è in caricamento