Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Nave cargo in secca per ore davanti a Cortellazzo. Disincagliata nel pomeriggio

È intervenuta la guardia costiera. Non risultano rischi di inquinamento e stanno tutti bene. Indagini in corso per appurare cosa sia successo

Nelle prime ore di stamattina una nave porta container, uscita dal porto di Venezia e diretta a Trieste, si è incagliata al largo del litorale di Cortellazzo. Il mercantile, la Carla Liv, è lungo 184 metri e con un pescaggio di 8,40 metri, batte bandiera Isole Marshall e si è arenata in un punto con fondale sabbioso di circa 7 metri.

I mezzi della guardia costiera sono arrivati sul posto per effettuare i primi accertamenti. Non ci sono segnali di pericolo di inquinamento, come confermato poi dalle ispezioni dei sommozzatori di San Benedetto del Tronto, che si trovavano in zona per altre attività di tipo ambientale. Nel primo pomeriggio, sotto il coordinamento della guardia costiera di Venezia e Jesolo, si sono svolte con successo le operazioni di disincaglio. Dopo l'esame subacqueo, che ha verificato l’integrità dello scafo, è arrivata l'autorizzazione al rimorchio.

A quel punto, sfruttando anche il colmo di marea del primo pomeriggio, due rimorchiatori del porto di Venezia hanno trainato la nave in acque profonde. Tutte le operazioni si sono svolte sotto il monitoraggio di due motovedette e di un gommone. Il convoglio formato dai rimorchiatori e dalle motovedette di scorta si è mosso alle 15, diretto alle zone di ancoraggio prospicenti il Lido.

L’equipaggio a bordo sta bene e non sono state riportate particolari criticità. Sono in corso le indagini per appurare le dinamiche dell’episodio ed eventuali responsabilità. Il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, conferma che non risultano perdite di carburante e che la nave si è arenata su fondale sabbioso e privo di scogli. È stata coinvolta anche la polizia locale, incaricata di sottoporre ad alcol test il personale di bordo.

_DJI_0783-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nave cargo in secca per ore davanti a Cortellazzo. Disincagliata nel pomeriggio

VeneziaToday è in caricamento