La nave Msc Opera è tornata in laguna

A 15 giorni dall'incidente a San Basilio la crociera riattraversa il canale della Giudecca

Nave Msc Opera, due settimane fa

La nave Msc Opera, coinvolta il 2 giugno scorso a Venezia in un incidente a San Basilio, è tornata in laguna. La grande nave, oltre 60 mila tonnellate di stazza lorda, ha raggiunto nuovamente domenica il porto della città lagunare per riprendere i consueti itinerari crocieristici. Lo riporta l'Ansa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre rimorchiatori

Il passaggio di fronte al bacino di San Marco è avvenuto al traino di tre rimorchiatori, in ottemperanza a quanto stabilito dalle recenti disposizioni della Capitaneria di porto, che hanno previsto tre e non più due rimorchiatori per il traino delle stazze più grandi, per motivi di sicurezza. Il passaggio è avvenuto regolarmente, anche se lo scafo, dissequestrato dopo le perizie, mostra visibilmente i segni dell'impatto con l'imbarcazione fluviale più piccola River Countess e con la banchina in pietra d'Istria a San Basilio, avvenuto due settimane fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento