menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Sono negativi i primi test per la tubercolosi sui bambini dell'asilo di Scorzè

Per ora sono una settantina, ne restano trenta da sottoporre a verifica

Il dipartimento di prevenzione della Ulss 3 ha comunicato che i primi settanta bambini sottoposti al test Mantoux venerdì scorso, 31 gennaio, sono risultati negativi al batterio della tubercolosi. Le verifiche, che riguardano in tutto un centinaio di bambini, erano state avviate in una scuola dell'infanzia di Scorzè dopo che uno dei frequentanti era risultato affetto dalla malattia. Il piccolo nel frattempo sta seguendo la terapia specifica prevista.

Come da protocollo ministeriale e regionale, questi 70 bambini risultati negativi saranno comunque sottoposti ad un nuovo test, tra due mesi, per definitiva sicurezza. Intanto, venerdì prossimo, 7 febbraio, toccherà agli altri 30.

Tubercolosi

La tubercolosi è una malattia causata dal germe Bacillo di Kock (dal nome del medico che lo scoprì nel 1882). Nella maggior parte dei casi interessa i polmoni, anche se qualsiasi organo del corpo può essere colpito. Il bacillo si trasmette per via respiratoria; la trasmissione del bacillo, comunque, non è facilissima. Occorrono condizioni essenziali, come una carica batterica molto elevata e un ricambio d’aria ambientale scarso o addirittura assente. Inoltre il contagio, per via aerea, si verifica solitamente se esiste per molto tempo uno stretto contatto con la persona affetta da Tbc.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento