rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Noale / Piazza Castello

Negozi di Noale "chiusi per protesta": serrande giù contro la nuova viabilità

Giovedì, dalle 9 alle 11, gli esercenti di piazza Castello e piazza XX Settembre chiuderanno i battenti per poi confluire in corteo in municipio per consegnare le chiavi al sindaco Celeghin

"Serrata" dei negozi del centro storico di Noale contro la nuova viabilità, introdotta a giugno 2011, che, a detta dei commercianti, "li sta annientando". Per due ore, dalle 9 alle 11, gli esercizi aderenti di piazza XX Settembre e di piazza Castello chiuderanno i battenti, spegneranno le luci e, intorno alle 10.30, si recheranno in corteo in municipio per consegnare le chiavi al sindaco Michele Celeghin.

"Un gesto così forte, i commercianti di Noale non l'avevano mai fatto", recita una nota di Confcommercio. Il nodo del contendere è la nuova viabilità introdotta in via sperimentale un anno e mezzo fa per diminuire i livelli di pm10 nella città dei Tempesta, al tempo nelle ultime posizioni nelle graduatorie Arpav nel Veneziano. La situazione della qualità dell'aria, a detta dell'amministrazione locale, sarebbe effettivamente migliorata. Ma ancora c'è da migliorare.

Il problema è che per diminuire la mole di traffico che si riversa in centro storico piazza XX Settembre e piazza Castello non sono più collegate, come invece è sempre stato. Una circostanza lamentata dai commercianti, che già dal primo giorno di "nuova viabilità" avrebbero lamentato un calo di introiti sensibile, che si aggiunge ai morsi della crisi economica. "Una protesta forte, giunta al termine di un lungo periodo di tentate trattative, di proposte, di richieste d’incontro cadute nel vuoto", afferma la Confcommercio. Un'iniziativa che non coinvolge solo gli iscritti all'associazione di categoria.


Gli esercenti hanno presentato nelle settimane scorse i risultati di un questionario sottoposto a un centinaio di commercianti del centro storico in cui il 95% dei partecipanti hanno chiesto di tornare alla precedente viabilità. Dati consegnati al primo cittadino della città dei Tempesta Celeghin il 29 novembre scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozi di Noale "chiusi per protesta": serrande giù contro la nuova viabilità

VeneziaToday è in caricamento