menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negozi nel mirino dei ladri: visitati un fruttivendolo e una pasticceria

A Mira anche diversi tentativi d'incursione nella notte tra venerdì e sabato. A Oriago gli intrusi non hanno disdegnato nemmeno mangiare della merce

Negozi e attività commerciali nel mirino dei ladri nella notte tra venerdì e sabato a Mira. Almeno due i colpi andati a segno da parte di delinquenti che poi sono riusciti a far perdere le proprie tracce. In entrambi i casi, però, ciò che più disturba non sono stati solo i bottini messi a segno (non esorbitanti) bensì i danni che i raid si sono lasciati alle loro spalle. Si tratta di intrusi che non si sono fatti problemi a forzare saracinesche o mettere a soqquadro i locali.

Come nel caso di un fruttivendolo di via Sabbiona, a Oriago di Mira, dove i delinquenti hanno messo ko la saracinesca e la serratura della porta, per poi rubare il fondo cassa e far sparire anche della merce. Secondo quanto riferisce il figlio del titolare sui social, non avrebbero anche mangiato frutta secca e altri generi alimentari. Per poi lasciare tutto a terra e scappare. Altra incursione simile anche all'esercizio "La Spiga d'Oro" di via Nazionale, una pasticceria di Mira. Il modus operandi è stato molto simile, con i delinquenti che anche in questo frangente si sono appropriati del fondo cassa. Bottino di alcune centinaia di euro, ma danni ben più pesanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento