Ruba due camicie, il negoziante mosso da pietà perdona il clochard e non denuncia

È accaduto a Venezia in zona San Marco: ladruncolo rincorso e acciuffato dalla polizia, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario

Le evidenti condizioni di indigenza del ladro hanno convinto il titolare di un negozio a non sporgere denuncia nonostante il furto subìto. È la conclusione di un episodio avvenuto a Venezia, in zona San Marco, verso le 17.30 di martedì. In quel momento una pattuglia della polizia a piedi si è imbattuta in un uomo in fuga, inseguito da un altro che mentre correva urlava "al ladro". Gli agenti sono intervenuti prontamente, bloccando il fuggitivo e chiedendo quindi spiegazioni all’inseguitore, responsabile di un negozio di abbigliamento poco distante.

Il titolare ha riferito che il ladro aveva sottratto dagli scaffali del suo negozio due camicie, il cui valore approssimativo era di 80 euro. La merce, intatta, è stata riconsegnata al proprietario. Il malvivente è stato identificato per R.N., 36enne di nazionalità marocchina, senza fissa dimora. È stato a quel punto che, mosso a pietà ed avendo recuperato il maltolto, il negoziante ha deciso di lasciare andare il clochard, evitandogli conseguenze penali per il gesto compiuto. L'uomo è stato comunque invitato a presentarsi in questura per approfondire la sua posizione come immigrato nel territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento