menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negozio chiuso a settembre: rimangono animali morti in vetrina

Una passante avrebbe notato in via Matteotti a Portogruaro diversi volatili, roditori e animali di piccola taglia in condizioni critiche

Il negozio era chiuso da più di un mese e, a quanto pare, a nessuno sarebbe venuto in mente di pensare ai poveri animali che c'erano al suo interno. Il Gazzettino riporta la storia di un'attività di via Matteotti a Portogruaro in cui ci sarebbero stati numerosi animali morti visibili dall'esterno.

L'allarme sarebbe stato dato da una passante che, vedendo pappagalli, roditori e altri animali di piccola taglia senza mangime e acqua avrebbe immediatamente allertato i soccorsi. Secondo il racconto della signora, infatti, era chiaro che le bestiole facevano fatica ad alzarsi da terra. La passante si sarebbe dapprima messa alla ricerca dei titolari del negozio e, una volta scoperto che l'attività era chiusa da settembre, ha allertato i soccorsi.

Nel pomeriggio di lunedì sul posto sarebbero giunti gli agenti della polizia locale con i forestali e i vigili del fuoco. I soccorritori sarebberi riusciti ad entrare nel negozio forzando la porta d'ingresso e avvisando il servizio veterinario dell'Asl 10, giunto nell'esercizio su richiesta dell'attività giudiziaria. Tutti gli animali sarebbero stati trasportati all'ambulatorio veterinario, mentre ora la polizia sta valutando eventuali responsabilità penali del negoziante per quanto riguarda il maltrattamento degli animali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento