menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel veneziano arrivano i vigili urbani "metropolitani" unificati

Rivoluzione nell'amministrazione delle multe. Il comune di Venezia gestirà anche Martellago, Salzano, Spinea, Scorzè, Mirano e Santa Maria di Sala

Prove tecniche di città metropolitana. Così è stata accolta la delibera che, nella giornata di martedì, è stata approvata dal commissario straordinario Vittorio Zappalorto durante il consiglio comunale. La delibera perciò segnerà una piccola rivoluzione in ambito amministrativo, in quanto da gennaio sarà il comune di Venezia ad essere gestore amministrativo unico delle multe emesse su strada non solo sul suo territorio, ma anche a Marcon e nei Comuni del Miranese.

"La nuova convenzione si estende alle funzioni di comando, indirizzo e organizzazione delle strutture, in carico a noi - ha dichiarato a Il Gazzettino il vicecomandante della polizia municipale di Venezia, Gianni Paganin -. E per la gestione dei verbali su strada, comporterà per i nostri uffici il 10% di lavoro in più, perché le multe passeranno da 200mila a 220mila. Noi ci occuperemo di tutto l'iter amministrativo, compresi gli eventuali ricorsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento