menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervoso al controllo degli agenti, pusher chioggiotto denunciato

Un 31enne della città clodiense venerdì sera è stato trovato dai carabinieri a Borbiago di Mira con sette dosi di cocaina nella sua auto

Il suo comportamento sospetto ha indotto i carabinieri ad approfondire i controlli. Troppo nervosismo in quel conducente di un'auto fermata in via Papa Giovanni XXIII a Borbiago di Mira venerdì sera verso le 22.30. I carabinieri avevano organizzato un servizio ad hoc per prevenire lo spaccio di droga, e dopo non molto hanno fatto centro.

Dall'auto è sceso un 31enne residente a Chioggia che in tasca aveva una dose di cocaina. La presenza dello stupefacente ha quindi autorizzato i militari dell'Arma ad estendere i controlli anche all'intero abitacolo, da cui sono saltati fuori ulteriori sei dosi di "polvere", per complessivi 4 grammi di stupefacente.

La droga era quindi già pronta per essere venduta a eventuali clienti, per questo motivo è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria. Non il primo spacciatore che viene fermato nel territorio di Mira, territorio cruciale per questo tipo di traffici, visto che collega l'hinterland mestrino e Marghera alla Riviera del Brenta. Spesso e sovente, dunque, anche per la vicinanza dell'autostrada, i grossi carichi di droga passano di qua da o per Padova. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento