rotate-mobile
Cronaca Campagna Lupia

Nervoso al controllo dei carabinieri, in auto con l'eroina e il coltello

I carabinieri di Campagna Lupia mercoledì hanno denunciato un 26enne di Camponogara per detenzione di droga e per porto abusivo d'arma

Era troppo nervoso per essere un semplice controllo stradale dei carabinieri. Qualcosa sotto doveva esserci. Per questo motivo i carabinieri della stazione giovedì mattina dopo aver fermato un giovane di Camponogara che transitava a bordo della sua auto per Campagna Lupia hanno deciso di approfondire i controlli. E avevano ragione.

Il 26enne in tasca aveva un coltello a serramanico con lama di nove centimetri e all'interno di un borsello sette grammi di eroina. Dosi già confezionate. Pronte per essere spacciate. Con sé anche le classiche cartine in alluminio e cellophane utilizzate per il confezionamento della droga e un bilancino di precisione. Il classico "kit dello spacciatore". Gli accertamenti sono continuati anche all'interno della sua abitazione, dove è stato trovato un grammo di marijuana oltre ad altro materiale utile per il confezionamento di dosi di stupefacente. Inevitabile quindi la denuncia del giovane per spaccio di stupefacenti e porto illegale d'arma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nervoso al controllo dei carabinieri, in auto con l'eroina e il coltello

VeneziaToday è in caricamento