menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'inverno resiste: lunedì neve e possibile acqua alta eccezionale

Previsioni meteo negative per l'inizio della prossima settimana. L'Arpav mette in guardia per possibili precipitazioni nevose, il centro maree indica 140 centimetri tra lunedì e martedì

Sarà un weekend e un inizio di settimana molto difficile dal punto di vista metereologico sul Veneziano. Se il gelo la farà da padrona in provincia, in centro storico sarà l'acqua alta a preoccupare i residenti. Ancora i modelli previsionali non possono per forza di cose essere precisi, ma il Centro maree del Comune ha dichiarato che nella tarda serata di lunedì "sarà possibile il verificarsi di un fenomeno di alta marea eccezionale". Il picco massimo è atteso cinquanta minuti dopo la mezzanotte tra lunedì e martedì con 140 centimetri. Si prospetta quindi una nottata difficile per gli esercenti, che l'indomani saranno alle prese anche con il Martedì Grasso.

Non solo a Venezia, ma anche a Chioggia le raccomandazioni quindi si sprecano, pur invitando a non instillare alcun allarmismo: "Viste le condizioni di forte maltempo non può escludersi che la concomitanza dei fenomeni possa derminare, in laguna, episodi oltre la norma", dichiara la polizia municipale della città clodiense.

In ogni caso se non ci sarà la necessità di indossare gli stivaloni di gomma (nonostante sia previsto anche lo scirocco), almeno l'ombrello sarà obbligatorio. Secondo l'Arpav, infatti, tra lunedì e martedì sono previste precipitazioni diffuse, anche consistenti, che anche in pianura potrebbero diventare nel pomeriggio e nella serata a carattere nevoso. Il nome che i metereologi hanno affibbiato alla perturbazione è tutto un programma: "The big snow". Fiocchi bianchi e acqua alta sul Carnevale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento