Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

La provincia di Venezia si sveglia sotto una coltre di neve

È in vigore lo stato di attenzione in tutta la Regione. Nel comune di Venezia attivi dalle 22 di ieri i mezzi spargisale

La neve di questa mattina nel Miranese

Previsioni confermate: questa mattina la provincia di Venezia si è risvegliata coperta dalla neve. L'ultimo bollettino meteorologico Arpav prevedeva infatti tra la tarda serata di ieri e quella di oggi, lunedì 28, precipitazioni diffuse su tutta la Regione, con possibili accumuli oltre i 700 metri, ma significativi anche a quote più basse, anche in gran parte della pianura.

Stato di attenzione

La protezione civile del Veneto ha dichiarato per tutta la giornata odierna lo stato di attenzione per nevicate. Come confermato dalla polizia locale, nel Comune di Venezia da questa mattina è in vigore lo stato di allarme neve; già dalla 22 di ieri i mezzi spargisale erano operativi lungo tutti i percorsi carrabili del territorio comunale.

Neve a Mestre-2

Si segnalano rallentamenti e problemi alla circolazione nell'area del Miranese a causa delle nevicate, in particolar modo nella zona di Martellago. Intanto a partire da questa mattina, come già annunciato nella serata di ieri, il gruppo Ferrovie dello Stato ha attivato la fase di emergenza dei "Piani neve e gelo" su alcune linee del Veneto. In particolar modo nelle linee che transitano per il Veneziano, si registrano una riduzione dei treni nelle tratte:

  • Treviso - Venezia Mestre
  • Bassano - Castelfranco - Venezia Santa Lucia
  • Padova - Venezia Mestre - Venezia Santa Lucia
  • Casarsa - Portogruaro
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provincia di Venezia si sveglia sotto una coltre di neve

VeneziaToday è in caricamento