Cronaca

Nicola Bellinato di Salzano morto per un malore davanti agli amici

Il 29enne nel tardo pomeriggio di venerdì si è accasciato a terra all'improvviso. Inutili i tentativi di rianimazione. Indagano i carabinieri

Una serata con gli amici. Scherzi, risate e spensieratezza. A un certo punto, però, si è accasciato a terra ed è morto quasi sul colpo. Tragedia a Robegano di Salzano nel tardo pomeriggio di venerdì. Come riporta il Gazzettino, Nicola Bellinato, 29enne, ha perso la vita a casa di un amico. Ancora immerse nel mistero le cause della sua morte: solo l'autopsia potrà stabilire come mai il giovane all'improvviso abbia perso i sensi fino a morire.

NELLE STESSE ORE TRAGICO INCIDENTE IN AUTOSTRADA

I carabinieri avrebbero sequestrato nell'abitazione un sacchetto con oltre un chilo di marijuana. Fatto questo che per ora non può assolutamente essere collegato alla tragedia. Gli inquirenti stanno cercando di far luce sulla tragedia indagando a 360 gradi, ascoltando le versioni delle persone, affrante, che erano con lui. Secondo la relazione del medico del 118 intervenuto sul posto il decesso sarebbe sopravvenuto per "arresto cardio-circolatorio", che può voler dire tutto e non voler dire niente. Come mai il cuore di Nicola Bellinato si è fermato?

La vittima viveva in centro a Salzano con la fidanzata, che, raggiunta dalla notizia, si è subito diretta verso la casa di Robegano. Ma ormai non c'era più nulla da fare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicola Bellinato di Salzano morto per un malore davanti agli amici

VeneziaToday è in caricamento