rotate-mobile
Cronaca Scorzè

All'alba inizia il quarto giorno di ricerche per trovare l'escursionista Nicola Spagnolo

Il fisioterapista 26enne di Scorzè manca da domenica: non si trova. Martedì molti i sorvoli in tutta l'area del Lagorai. Ora verranno riesaminate le aree già perlustrate e saranno estese. Genitori allo stremo delle forze

Nicola Spagnolo non si trova. Martedì lo hanno cercato le squadre di terra delle stazioni di Moena, Caoria, Primiero, San Martino di Castrozza e Val di Fiemme del Soccorso Alpino, insieme alla Guardia di Finanza, che hanno battuto a piedi l'area tra la cima di Valmaggiore e cima Valonat, che comprende la zona del bivacco Paolo e Nicola in Trentino, sul Lagorai, dove Spagnolo aveva lasciato lo zaino e un biglietto avvisando che avrebbe raggiunto la cima del monte Cece. Invece nessuno lo ha più visto.

Gli escursionisti appoggiati come lui al bivacco, che hanno trovato il messaggio del giovane ma non hanno visto rientrare verso la mezzanotte e mezza tra sabato e domenica, hanno subito dato l'allarme al numero unico per le emergenze. Le ricerche sono iniziate ma non hanno dato alcun esito. Forse anche a causa del maltempo che ha impedito nei giorni scorsi un uso massiccio dell'elicottero. Martedì, dal momento che le condizioni meteo erano anche migliorate rispetto ai giorni scorsi finalmente gli elicotteri di Trentino Emergenza e della Guardia di Finanza hanno potuto monitorare a lungo dall'alto. Ma Nicola Spagnolo non è stato trovato.

Per i genitori è una preoccupazione che toglie il sonno e le forze. Da sabato notte vivono momenti infernali: sono anche rientrati per prendere il loro camper e riposizianarsi nell'area delle ricerche sul Lagorai con maggior autonomia rispetto a questi primi giorni in cui erano ospiti. All'alba con il cielo terso le ricerche riprendono per il quarto giorno. Verrà ripercorsa l'area già perlustrata che però verrà estesa. Alle perlustrazioni parteciperanno anche i vigili del fuoco per controllare anche le strade forestali più a valle. Il centro operativo ha programmato le attività per la giornata. Si prevede di impiegare anche altre unità cinofile.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'alba inizia il quarto giorno di ricerche per trovare l'escursionista Nicola Spagnolo

VeneziaToday è in caricamento