Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Cannaregio / calle del Lovo

Venezia, chiede soldi per luminarie ma per ora in calle è buio pesto

Commercianti arrabbiati tra Mercerie, calle degli Stagneri, calle dei Fabbri e calle del Lovo. Il titolare: "La Finanza ha sequestrato le luci"

Luminaria a "leone" a Rialto (Venessia.com)

Dovevano riempire il quadrilatero tra Mercerie, calle degli Stagneri, calle dei Fabbri e calle del Lovo di luminarie. Il Natale però si avvicina a grandi passi e, come riporta il Gazzettno, delle luci non si è ancora vista l'ombra. I commercianti della zona, una delle più frequentate del centro storico, naturalmente si lamentano. In primis perché per quelle decorazioni hanno pagato in anticipo, in secondo luogo perché più il clima natalizio è caldo e accogliente più gli si aiutano gli affari.

Per decine di esercizi invece  è buio pesto. Il bandolo della matassa sta tutto nell'accordo stipulato con una piccola ditta di impiantistica di Castello. A novembre gli "emissari" dell'azienda avevano sottolineato ai commercianti che sarebbero stati in grado di fornire e montare le luminarie a cento euro. Un prezzo concorrenziale. C'è chi quindi si è fatto i conti in tasca e ha deciso di acconsentire. Cinquanta euro prima e cinquanta euro a lavoro finito. Che per dire la verità non è mai iniziato. Il titolare della ditta sul quotidiano ammette di essere in difficoltà. Il problema? La guardia di finanza. I baschi verdi, infatti, avrebbero sequestrato nei depositi le luminarie che dovevano essere acquistate da fornitori cinesi. E la luce non si è più accesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, chiede soldi per luminarie ma per ora in calle è buio pesto

VeneziaToday è in caricamento