menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto twitter Marghera Libera&Pensante

Foto twitter Marghera Libera&Pensante

#statefermi: no del comitato all'apertura della via Fermi

Nella mattinata di sabato si è svolta una piccola manifestazione organizzata dal comitato Marghera Libera e Pensante per ribadire il loro no

Un presidio per dire no all'apertura di Via Fermi. Nella mattinata di sabato, il Comitato Marghera Libera e Pensante si è riunito proprio all'imbocco della via con uno striscione che parlava chiaro: "No all'apertura di via Fermi!"

Con l'hashtag #statefermi il comitato vorrebbe chiedere che la strada a ridosso di Parco Emmer lato nord, non venga aperta al traffico di attraversamento verso il centro commerciale. La paura del comitato è quella di veder trasformata la zona in un caos di automobili che secondo loro intaserebbe la via ed inquinerebbe il quartiere.

Il presidio di sabato mattina è stato attuato proprio per portare alla luce ciò che Marghera Libera e Pensante vede come un pericolo. Una ventina di persone, comprese famiglie con bambini a seguito, si sono riunite nella zona per ribadire il loro no all'apertura della via. Il comitato Marghera Libera e Pensante chiede quindi che il traffico commerciale sia separato dal traffico urbano nell'area di Panorama e degli altri centri commerciali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento