rotate-mobile
Cronaca

No Vax si ammanetta davanti al Pala Expo, ma poi si vaccina

Si è presentato dicendo di essere un operatore sanitario: «Costretto a vaccinarmi»

Nella giornata di oggi, intorno alle 13, una persona che ha affermato di essere un operatore sanitario novax si è presentata al PalaExpo di Marghera per aderire alla vaccinazione. È giunto accompagnato da alcune persone, insieme alle quali, all'esterno della struttura, ha inscenato la sua protesta per sottolineare di essere, a suo dire, "costretto a vaccinarsi".

Dopo alcuni gesti plateali, ha indossato un paio di manette - che si è tolto da solo alcuni minuti dopo - ed è entrato per ricevere la somministrazione del vaccino. Sottoposto a consueta anamnesi, espresso il necessario consenso, ha ricevuto la prima dose, ha atteso i consueti 15 minuti ed ha infine lasciato la struttura in compagnia dei suoi accompagnatori. La direzione dell'Ulss 3 Serenissima ha già ringraziato, per la paziente e puntuale gestione del caso, gli operatori in servizio al PalaExpo, dove le operazione hanno continuato a svolgersi regolarmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Vax si ammanetta davanti al Pala Expo, ma poi si vaccina

VeneziaToday è in caricamento