rotate-mobile
Martedì, 26 Settembre 2023
Cronaca Noale / Strada Provinciale Mestrina

Giorno del giudizio per la Cosmo di Noale, domani il sì al potenziamento?

Martedì la commissione per la Valutazione di impatto ambientale si riunirà per decidere sull'adeguamento o meno dell'impianto di gestione dei rifiuti. I residenti si mobilitano

Giorno del giudizio martedì per l'adeguamento dell'impianto di smaltimento di rifiuti Cosmo in via Mestrina a Noale. Nella sede di Veneto Strade a Mestre, infatti, si riunirà la commissione di Valutazione d'impatto ambientale per esprimere il proprio giudizio sul potenziamento della struttura della città dei Tempesta. All'interno della commissione rappresentanti, tra gli altri, della Regione, della Provincia, dell'Arpav e dell'Ulss 13.

All'adeguamento dell'impianto si oppongono i residenti della zona, che si sono riuniti nel comitato Ambiente Sicuro. Lunedì mattina hanno inviato alcune lettere con cui si diffidano i componenti della commissione di approvare il progetto. Raggiunto da una lettera di diffida anche il sindaco di Noale Michele Celeghin. Nel mirino finiscono i presunti danni alla salute, secondo i comitati, causati dall'adeguamento dell'impianto di smaltimento. Tanto che Viviani Lorenzon, ex consigliere comunale a Mirano e residente in via Ferrara nella città dei Tempesta, a circa trecento metri dallo stabilimento, ha dato mandato ai suoi avvocati di sondare la possibilità di una causa nei confronti del Comune, della Regione e della ditta Cosmo.


Coloro che si oppongono all'adeguamento si sono dati appuntamento sotto il palazzo di Veneto Strade per manifestare il proprio dissenso. "La commissione ha avuto tutti gli strumenti per giudicare - ha spiegato il primo cittadino Celeghin - vedremo cosa deciderà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del giudizio per la Cosmo di Noale, domani il sì al potenziamento?

VeneziaToday è in caricamento