rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Noale / Piazza XX Settembre

A Noale è caccia agli sconti pazzi nel weekend: via agli "Shopping Days"

Ricalcando la tradizione del "Black Friday" di New York i commercianti applicano sconti dal 20 al 40 per cento. Bar, pasticcerie, abbigliamento, cultura. Basta cercare il bollino rosso

Dal caffé e brioche di prima mattina allo spritz, per poi passare all'abbigliamento e alla cultura. Tutto scontato di minimo il 20%. Il centro storico di Noale si prepara ad accogliere gli "Shopping Days". Sabato 1 e domenica 2 dicembre, infatti, basterà cercare la palla di neve rossa fuori dall'ingresso dei negozi aderenti (una quarantina) per poter andare a caccia di buoni affari. Un modo per rinvigorire un periodo, questo, in cui i consumi rallentano prima dell'inizio dello shopping natalizio, che quest'anno difficilmente sarà positivo. In piazza XX Settembre e piazza Castello, quindi, basterà avere occhio buono per le offerte.

La manifestazione ha preso spunto dal "Black Friday" di New York: il 23 novembre scorso, come da tradizione, nella Grande Mela i negozi si sono sbizzarriti tra sconti e promozioni. Un "venerdì nero" per la viabilità. Da qui il suo nome.


"Abbiamo voluto creare un evento unico in questo territorio, cercando di smuovere in modo forte un mercato che in questo momento sta vivendo una fase sicuramente critica", dichiara Ennio Gallo, presidente di Confcommercio del Miranese. Gli fa eco Giovanni Liziero, capo delegazione  per  Confcommercio a Noale: "Intendiamo rilanciare il commercio in una delle più belle cittadine del Veneto, ricche di storia, arte e cultura, ma anche di servizi e negozi di prima qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Noale è caccia agli sconti pazzi nel weekend: via agli "Shopping Days"

VeneziaToday è in caricamento