Trovano nomadi nel condominio Ater. Volano offese e sputi

I residenti della palazzina di via Baden Powell a Scorzè si sono trovati davanti a degli abusivi che hanno scardinato gli infissi e cercato di malmenarli

Notte movimentata per i residenti di via Baden Powell a Scorzè. Come riportano i quotidiani locali, verso l'1.30 di venerdì notte, i condomini della palazzina Ater avrebbero sentito dei violenti colpi provenire da uno degli otto appartamenti non ancora assegnati per graduatoria. Accorsi sul luogo i residenti avrebbero trovato al suo interno quattro uomini di nazionalità italiana che, alla vista dei condomini, sarebbero fuggiti prima dell'arrivo dei carabinieri.

Sembrava finita qui, invece la mattina c'è stata un'ulteriore spiacevole sorpresa. I residenti infatti, si sarebbero trovati nuovamente davanti a degli inquilini abusivi, questa volta quattro donne di cui una in stato iniziale di gravidanza. Oltre alla sorpresa e allo spavento, in condomini avrebbero anche subito offese e tentativi di violenza da parte degli abusivi. All'arrivo dei carabinieri, che hanno identificato le donne, in via Baden Powell è giunto anche un ispettore dell'Ater che ha constatato i danni procurati agli infissi del condominio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento