menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il fascino di Linda e Mia resiste, in rampa di lancio sono Leone e Tobia

Venezia considerata una delle città più innovative in fatto di nomi. I "classici Lorenzo e Giulia conquistano il primato. Soccombe Paola

Tra le città che precorrono le mode onomastiche, e quindi fanno tendenza, Venezia nel centro nord è una delle metropoli più innovative, insieme a Milano e Torino e alla capitale Roma. E' quanto emerge da una ricerca sui dati delle anagrafi comunali (suddivisi per genere maschile e femminile, sia dell'insieme dei residenti, sia dei nati nell'ultimo anno di cui sono disponibili i dati per dodici mesi, il 2012) di sessanta capoluoghi di provincia italiane analizzate dall'esperto di onomastica, Enzo Caffarelli, autore di uno studio sulla trasformazione dei nomi degli italiani pubblicata sul nuovo numero di Anci Rivista.

Studiando la classifica di Venezia, Caffarelli evidenzia come si confermi l'attrazione della città lagunare per nomi quali: Linda, Mia e Isabella e, al contempo, si prospetti per il futuro il successo di Elia, Leone, Tobia. Focalizzando l'attenzione sulla top ten dei nomi più in voga nel 2012, i classici Lorenzo e Giulia conquistano il primato della scelta per i nuovi nati mentre nomi ormai tipici solo delle generazioni adulte, tanto da risultare tra i primi dieci nella classifica generale del Comune, spariscono tra i nati e le nate del 2012, è il caso, ad esempio, di Roberto e Paola.

Non cambia molto se gli stessi nomi dominanti nei decenni scorsi sono stati usati una sola volta nel 2012, come Silvia e Daniela. Venezia però non è l'unico comune del Veneto dove nel 2012 escono dalla classifica dei primi dieci alcuni nomi. Scorrendo le classifiche di Belluno, Padova e Verona si può notare l'assenza di Paolo sia a Belluno che a Padova; di Paola a Belluno e Verona e di Francesca a Belluno. Leonardo è il primatista 2012 sia a Treviso che a Verona, mentre la stessa posizione a Padova è occupata da Alessandro e a Belluno da Davide.

Sul versante femminile Anna si conferma una costante delle scelte dei nuovi nati posizionandosi sempre tra i primi cinque posti dei comuni analizzati, ad eccezione di Venezia dopo occupa il sesto posto, subito dopo Sofia. Stesso discorso vale per Emma (1° a Treviso; 2° a Venezia e Padova; 4° a Verona). Infine, da notare come si affacciano nella cinquina dei più diffusi, nomi mitologici come Arianna (5° a Belluno insieme a Aurora e Beatrice), e nomi diffusi in passato, soprattutto nel ceto nobile, come Bianca (4° a Treviso). (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento