menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non vuol far dormire il condominio Folle notte per un 35enne in ferie

Un trevigiano ubriaco a Porto Santa Margherita ha disturbato la quiete di chi si trovava nel palazzo. Manette per resistenza a pubblico ufficiale

L'alcol ci ha messo lo zampino in maniera pesante. Una notte di tranquillità durante le vacanze a Porto Santa Margherita, frazione di Caorle, si è tramutata in un calvario per chi aveva preso in affitto degli appartamenti in zona corso Venezia. Il sonno, infatti, se n'è andato a causa di un 34enne trevigiano che, all'interno della sua abitazione, ha iniziato a urlare, sbattere porte e prendersela col mondo.

Un baccano infernale, tanto che sono dovuti intervenire i carabinieri, allertati da  chi suo malgrado non riusciva a dormire. Alla vista degli agenti, però, l'uomo non si è tranquillizzato. Anzi, ha peggiorato ancora di più la propria condotta scagliandosi contro i militari dell'Arma. Inevitabili le manette per resistenza a pubblico ufficiale. Stamattina l'uomo ha patteggiato otto mesi di reclusione pena sospesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento