menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vacanze in salute", a Caorle ed Eraclea prestazioni mediche in tre lingue differenti

Molte le novità pensate dall'Azienda per l'estate 2016, tra cui l'ambulatorio a Duna Verde, in via Spalato. Ad annunciare le novità, il direttore Carlo Bramezza

"Non più solo vacanze sicure ma vere e proprie vacanze in salute per i turisti di Caorle e Eraclea, i quali potranno usufruire di servizi adattati ai propri bisogni: dalle nuove attrezzature in pronto soccorso alla moto soccorso, dall’ambulatorio a Duna Verde alla linea telefonica diretta per avere risposte immediate, e in più lingue, a su tutte le informazioni che riguardano i servizi sanitari dell’Ulss10". Ad annunciare le novità dell’estate 2016 per gli ospiti delle località balneari, è stato il direttore generale dell'Azienda, Carlo Bramezza.

CAORLE - Prima novità è dunque l’apertura dell’ambulatorio di medicina generale per i turisti in piazza Spalato, a Duna Verde, dal 18 giugno al 20 agosto con orario 18.00-19.00. Questo servizio, predisposto dall’Ulss10 in collaborazione con il coordinatore della medicina di gruppo per l’assistenza ai turisti, dottor Luigi Xausa, oltre all’assistenza medica sarà fornito di una segretaria/interprete che avrà la funzione di gestire al meglio la mediazione linguistica con i turisti stranieri. L’ambulatorio erogherà le prestazioni di base ma anche aggiuntive, come medicazioni, sutura di ferite superficiali, tampone faringeo, glicemia, iniezioni intramuscolari ed altro. Sempre riguardo l’assistenza primaria ai turisti, confermato il servizio di continuità assistenziale notturna (ex guardia medica) attivo tutti i giorni dalle 20.00 alle 8.00 in Riva dei Bragozzi, quest’anno con una novità: sarà sede unica per tutto il litorale afferente all’Ulss10.

Il Punto di Primo Intervento (PPI) in Riva dei Bragozzi dall’1 maggio è attivo nelle 24 ore e per l’estate avrà un nuovo ecografo che, come spiegato dal primario, dottor Mattia Quarta, è una strumentazione di uso sempre più intenso per la propria versatilità, oltre che per la qualità della diagnosi fornita. Sul fronte mezzi, invece, dal 22 maggio scatta il raddoppio delle ambulanze pronte a intervenire in caso di emergenze (da una a due unità) e resta confermato l’impiego della moto soccorso come mezzo indispensabile per gli interventi ultraveloci in piena estate, in particolare in presenza di situazioni di viabilità congestionata dal traffico; oltre alla disponibilità dell’elisoccorso del Suem in grado di intervenire in tempi brevissimi.

ERACLEA - Sul fronte emergenze confermata la presenza dell’ambulanza ad Eraclea mare dall’1giugno al 11 settembre, volta a soccorrere i turisti nel più breve tempo possibile e a centralizzarli nell’ospedale più adeguato alle cure del caso.

Sul fronte medicina primaria, invece, l’ambulatorio per i turisti di via Marinella sarà attivo dal 18 giugno al 20 agosto con orario 16.00-17.00. Anche questo servizio, predisposto dall’Ulss10 in collaborazione con il coordinatore della medicina di gruppo per l’assistenza ai turisti, dottor Luigi Xausa, è stato potenziato per l’estate 2016 in quanto, oltre all’assistenza medica, sarà provvisto di una segretaria/interprete con la funzione di gestire al meglio la mediazione linguistica con turisti stranieri. L’ambulatorio erogherà prestazioni di base ma anche aggiuntive, come medicazioni, sutura di ferite superficiali, tampone faringeo, glicemia, iniezioni intramuscolari ed altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento