Turismo, strategia aziendale e corsi in inglese: tutte le novità di Ca' Foscari per il 2018-2019

Per l’anno accademico 2018-19 Ca’ Foscari offrirà 17 corsi di laurea triennale e 29 corsi di laurea magistrale. I corsi ad accesso programmato saranno 14, 19 i doppi titoli, cioè i titoli di laurea congiunti con prestigiosi atenei internazionali

Un nuovo corso magistrale interamente in inglese in Management e un ampliamento del corso di laurea in commercio estero della sede di Treviso con il curriculum in Turismo sono alcune delle novità dell’offerta formativa di Ca’ Foscari per l’anno accademico 2018-19. A queste si aggiungono i laboratori esperienziali con le aziende e i corsi minor per allargare la propria formazione anche in ambiti diversi dal proprio percorso di studio principale e personalizzare la propria laurea. Per l’anno accademico 2018-19 Ca’ Foscari offrirà 17 corsi di laurea triennale e 29 corsi di laurea magistrale. I corsi ad accesso programmato saranno 14, 19 i doppi titoli, cioè i titoli di laurea congiunti con prestigiosi atenei internazionali. Anche per il prossimo anno accademico le tasse non subiranno aumenti e aumenteranno gli incentivi a favore degli studenti. Sabato 17 marzo, si è chiusa l’edizione 2018 dell’Open Day di Ca’ Foscari che ha registrato oltre 3.600 partecipanti.

CORSO DI LAUREA IN COMMERCIO ESTERO E TURISMO


La laurea triennale in Commercio estero diventa Commercio Estero e Turismo acquisendo un nuovo curriculum dedicato al turismo per poter interpretare correttamente le tendenze nel mercato turistico globale, comprendere la complessità e la trasversalità dell’industria turistica e sapere impostare correttamente un piano di sviluppo di una organizzazione che opera nel settore turistico (privato e pubblico) o di una destinazione turistica. Il corso è a numero programmato con 340 posti e si svolgerà nella sede di Treviso.

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MANAGEMENT

La nuova laurea magistrale in Management, interamente in lingua inglese, è a numero programmato (210 posti) e fornisce competenze relative alla strategia, all’innovazione, al marketing, all’amministrazione, alla finanza aziendale e al controllo di gestione. Gli iscritti potranno accedere a percorsi di doppio diploma con importanti università straniere partner del Dipartimento di Management, tra cui l’Ecole Supérieure de Commerce de Paris-Europe, l’Universität Hohenheim di Stoccarda- Germania, e HEC- Ecole de Gestion - Universitè de Liege.

OTTO CORSI DI LAUREA INSEGNATI IN INGLESE

Sono otto i corsi di laurea di Ca’ Foscari che verranno erogati interamente in lingua inglese: Digital Management, Conservation Science and Technology for Cultural Heritage, Crossing the Mediterranean: towards Investment and Integration (MIM - lingua inglese e francesce), Computer Science, Philosophy, international studies and economic studies, Science and Technology of bio and nanomaterials (quest’ultimo attivato in convenzione con l’università di Padova), Management, Global Development. Numerosi sono inoltre i curricula, all’interno degli altri corsi di laurea, erogati in lingua inglese.

DOPPI TITOLI: DOUBLE DEGREE 

Per l'anno accademico 2018-19 Ca’ Foscari offre 19 doppi titoli cioè diplomi congiunti con importanti atenei internazionali. Fra le novità il double degree con l’Università di Liegi e Montpellier.

PERCORSI TEMATICI INTERDISCIPLINARI (MINOR)

La novità introdotta lo scorso anno degli insegnamenti complementari a tema chiamati MINOR che gli studenti delle lauree triennali hanno la possibilità di affiancare al percorso di studio principale, ha riscosso molto successo con ben 780 iscrizioni. Per l'anno accademico 2018-2019 si ripropongono i 14 percorsi già attivi tra cui, ad esempio, insegnamenti di coding per studenti di area economica, di economia e finanza per studenti di area umanistica, corsi su uguaglianze  e parità di genere, ma anche su climate change e tante altre possibilità.

ACTIVE LEARNING LAB E CONTAMINATION LAB: LABORATORI ESPERIENZIALI CON LE AZIENDE

Sono ormai diventati parte integrante dei programmi formativi di Ca’ Foscari gli Active Learning Lab e il Contamination Lab, laboratori didattici innovativi organizzati in stretta collaborazione con imprese ed enti del territorio. Ogni Active Learning Lab coinvolge per 6 settimane 40 studenti selezionati tra le lauree triennali e magistrali di Ateneo e laureati che, sotto la guida di docenti e mentor, lavorano su problemi concreti proposti dalle aziende ed enti partner. Profili diversi e multidisciplinarietà sono valorizzati dall’utilizzo guidato di strumenti come Design Thinking, Lean Startup e Business Model Canvas. Si focalizzano in ambiti di innovazione quali Digital Transformation, Innovazione per il made in Italy, Sostenibilità, Creatives Industries, Innovazione urbana e sociale.  L'obiettivo dei laboratori è valorizzare la creatività degli studenti e accelerare idee innovative e sostenibili attraverso la creazione di nuove imprese e la proposta di innovazione in organizzazioni esistenti. La partecipazione ai laboratori rilascia 6 CFU, che possono essere riconosciuti come attività di tirocinio o come esame a libera scelta, in accordo con i Collegi Didattici.

TASSE, AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO

Anche per quest’anno le tasse non saranno aumentate e anzi si verrà incontro alle esigenze degli studenti con delle nuove regole che permetteranno il pagamento dei contributi in tre rate invece di due, una decisione che agevola le famiglie degli iscritti alleggerendo l’importo della prima rata. Numerosi gli interventi di sostegno allo studio che Ca’ Foscari attua annualmente, sulla base del reddito e del merito: ogni anno l’Ateneo eroga oltre 16 milioni di euro a sostegno degli studenti e del diritto allo studio. Variano anche gli importi della contribuzione richiesta agli studenti internazionali con una maggiore attenzione alla condizione dei paesi extraeuropei di provenienza, specialmente quelli provenienti da paesi a basso sviluppo.

CORSI A NUMERO PROGRAMMATO

I corsi a numero programmato per l’a.a. sono 13, rispetto all’anno precedente si aggiunge la nuova laurea magistrale in Management mentre Servizio sociale non prevede più la programmazione degli accessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento