Tutto nudo si mette a lanciare i vasi di fiori contro le automobili in sosta

Folle serata mercoledì per un 23enne di San Michele al Tagliamento che all'improvviso ha danneggiato almeno due veicoli prima di essere sedato

Completamente nudo si mette a lanciare i vasi di fiori contro le auto in sosta. Serata di follia per un 23enne di San Michele al Tagliamento, residente in via Santa Sabata. Tanto che al termine della sua performance è stato sedato e trasportato subito in ospedale. A un certo punto, poco prima della mezzanotte di mercoledì, i residenti sono stati messi in allarme da ripetuti rumori di carrozzerie danneggiate e, forse, di vetri in frantumi.

Come se qualcuno stesse sfogando la propria rabbia contro i veicoli in sosta. Effettivamente era così. O meglio, non è chiaro se a scatenare tutto sia stata della rabbia repressa o, magari, qualche sostanza assunta dal giovane. Per avere una risposta a questa domanda saranno necessari i risultati delle analisi del sangue cui il 23enne è stato sottoposto durante il suo ricovero nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Portogruaro.

Del resto quando ormai l'oscurità era calata da un pezzo il ragazzo evidentemente non ragionava più. Completamente preso da un delirio che lo aveva portato in primis a liberarsi dei vestiti, poi a scagliare i vasi contro le auto (almeno due quelle danneggiate). Dopodiché la fuga a piedi per i campi, fino a quando i carabinieri e gli operatori del 118 non sono riusciti a bloccarlo e a sedarlo. Non c'era altro modo per risolvere la situazione evidentemente. Le forze dell'ordine sottolineano come questi episodi di "follia improvvisa" si stiano moltiplicando negli ultimi tempi. E ciò non può che preoccupare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento