menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "fuga" da Venezia continua: nel 2012 in terraferma altri 722 residenti

Lo spopolamento del centro storico è stato superiore di 92 unità rispetto all'anno precedente. Nel 2013 si scenderà sotto i 58mila abitanti. Aumenta invece la popolazione di tutto il comune

Da repubblica a museo. Non che lo spopolamento di Venezia sia una novità. Anzi. Ma a fine anno si possono fare due conti, e si scopre che la fuga dalla laguna rispetto al 2011 si è accentuata. Di poche unità, certo. Ma ormai in ordine ai numeri di cui si parla sono quelle che fanno la differenza. Come riporta La Nuova Venezia, il centro storico negli ultimi dodici mesi ha perso altri 722 residenti, toccando quota 58.269 abitanti.

Questo nonostante in città si riversino ogni giorno decine di migliaia di abitanti, così ci si accorge che il numero di negozi e servizi che interessano turisti e pendolari sono superiori alle necessità residenziali, "muoiono", invece, i servizi al cittadino. Quelli dedicati ai residenti. Una "fuga" in terraferma che supera quella del 2011 di 92 unità, tant'è vero che la popolazione del comune di Venezia non diminuisce. Anzi, aumenta di pochissimi residenti (effetto anche dell'immigrazione, che non interessa per niente il centro storico lagunare): si passa dai 181.905 di fine 2011 ai 181.927.

Riguardo all'estuario, il Lido "tiene": si passa da 17.249 a 17.159 abitanti. Le altre isole, invece, soffrono. Burano, Mazzorbo e Torcello scendono sotto 3mila residenti quando nel 2011 erano 3.033. Ora sono 2.975. A Murano e Sant’Erasmo gli abitanti diminuiscono da 5.370 a 5.307, invece San Pietro in Volta e Pellestrina passano da 4.041 a 4.006. In questo caso, visto anche l'invecchiamento della popolazione, il dato viene determinato anche dal saldo negativo tra decessi e nascite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento