menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti stradali mortali in calo a Venezia e in tutta la regione

In Veneto nel 2013 il minor numero di decessi sulle strade di sempre. La provincia lagunare è esattamente al centro della scala, Padova invece la peggiore

Numeri migliori, nel 2013, sul fronte degli incidenti stradali, a Venezia come in tutto il Veneto. Lo dimostrano i dati Aci-Istat, che registrano il primato della regione per l'anno passato, il primo in cui i decessi sulle sue strade sono stati meno di trecento, anche se per un solo caso: 299 è infatti il numero totale delle persone che hanno perso la vita a causa di un incidente stradale nelle varie province venete nel corso del 2013. Un risultato molto evidente se riportato al 1980 quando i morti furono 995 o all'anno 2000 con ben 732 deceduti sulle strade.

Il Veneziano risulta mediamente virtuoso: la provincia più pericolosa è quella di Padova, con 60 decessi; segue Verona con 59, Vicenza a 53, poi appunto Venezia con 51 casi, Treviso a 48, Belluno a 15 e chiude la provincia di Rovigo con 13. Complessivamente le forze dell'ordine hanno rilevato 13.792 incidenti con 18.979 feriti.

Le campagne di prevenzione, l'introduzione della patente a punti dal 2003 e i controlli su strada hanno portato benefici alla sicurezza stradale secondo Aci-Istat. Purtroppo il 2014 già dimostra alcuni segni negativi come l'aumento di morti tra i motociclisti, ormai gli utenti vulnerabili più a rischio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento