Dalla Fincantieri esce una nuova nave extra lusso da quasi tremila passeggeri

La consegna della "Koningsdam", del gruppo Carnival, giovedì mattina. Il varo sabato prossimo. Sono 99.800 tonnellate di stazza lorda e quasi 300 metri di lunghezza

È stata consegnata giovedì, allo stabilimento Fincantieri di Marghera, “Koningsdam”, la nuova nave di Holland America Line, brand del gruppo Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico. La nuova nave sarà presentata ufficialmente sabato 2 aprile.

Con le sue 99.800 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di quasi 300 metri e la possibilità di ospitare a bordo fino a 2.650 passeggeri in oltre 1.300 cabine, di cui il 70% dotate di balcone privato sul mare, l’unità non solo sarà una nuova nave della classe “Pinnacle”, ma anche la quindicesima realizzata da Fincantieri per Holland America Line, che andrà ad aggiungersi alla sua flotta a sei anni dalla “Nieuw Amsterdam”, consegnata sempre a Marghera nel 2010. 

“Koningsdam” è contraddistinta da uno stile moderno e contemporaneo, in armonia con le caratteristiche di classica eleganza, di cui si contraddistinguono tutte le navi del brand. Il design è stato curato da due dei maggiori e prestigiosi studi di architettura del mondo, Tihany Design e Yran & Storbraaten, che si sono ispirati alla musica per la progettazione delle numerose aree pubbliche. Il teatro “World Stage” presenta un LED wall circolare da venti metri di diametro, mai realizzato a bordo di una nave, che si estende a 270°, permettendo allo spettatore di immergersi totalmente nello spettacolo. 

I ponti alti si aprono nella zona della “Lido Pool”, distribuita su due ponti e caratterizzata da un’innovativa copertura scorrevole dall’ampia superficie vetrata che permette l’utilizzo dell’area in ogni condizione climatica. La “Greenhouse Spa” rappresenta, poi, l’eccellenza dei servizi dedicati al benessere e relax, con thermal suites e bagni di vapore con un’ampia vista sul mare. Il progetto della nave è orientato all’ottimizzazione dell’efficienza energetica e al minimo impatto ambientale.

Con “Koningsdam”, che come tutte le navi di Holland America Line batte bandiera olandese, cresce e si consolida ulteriormente il legame di Fincantieri con un brand prestigioso, fondato nel lontano 1873, e che da sempre è caratterizzato da un target di clientela particolarmente elevato. Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha costruito 72 navi da crociera (compresa la nave in consegna giovedì), di cui 60 per i diversi brand di Carnival, mentre altre 13 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

Fincantieri e il gruppo armatoriale Norwegian Cruise Line Holdings (NCLH) hanno raggiunto un accordo per la realizzazione della seconda nave da crociera ultra lusso destinata al brand Regent Seven Seas Cruises. Il contratto, del valore di 422 milioni di euro, è immediatamente operativo e tutte le condizioni sono state soddisfatte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova unità, che sarà gemella di “Seven Seas Explorer”, attualmente in costruzione nel cantiere di Sestri Ponente, sarà consegnata nel 2020.
Con 54.000 tonnellate approssimative di stazza lorda e una lunghezza di 223 metri, la nave conterà circa 370 ampie suite. Al pari della gemella, la nuova unità adotterà le più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale. L’allestimento sarà particolarmente ricercato e sarà prestata molta attenzione al comfort per i passeggeri. "Quando abbiamo cominciato a concepire “Seven Seas Explorer”, poco più di quattro anni fa, sapevamo dall’inizio che sarebbe stata una nave speciale, capace di avere un immediato e duraturo effetto sul mercato" - ha dichiarato Frank Del Rio, President e CEO di Norwegian Cruise Line Holdings.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento