menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ca' Foscari, la nuova offerta didattica: titoli congiunti con estero, meno tasse, più inglese

Saranno in tutto 45 i corsi di studio per l'anno accademico 2016/17 dell'università veneziana. Previsto l'innalzamento della soglia ISEE per garantire più borse di studio

Quarantacinque corsi di studio, 29 percorsi internazionali con titolo doppio o congiunto con atenei di tutto il mondo, 12 fra corsi di studio e curriculum in lingua inglese, nuovi corsi ad accesso programmato e infine estensione delle riduzioni delle tasse in base al reddito e al merito: è l'offerta formativa dell'Università Ca' Foscari Venezia per l'anno accademico 2016/2017 approvata dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione di Ca' Foscari.

"La nuova dell’offerta didattica per il prossimo anno accademico - ha spiegato Michele Bugliesi, rettore di Ca' Foscari - si sviluppa coerentemente con le linee strategiche di Ca’ Foscari, rinnovando i contenuti,  potenziando l’offerta di corsi e curriculum in inglese e ampliando le partnership con atenei internazionali che aumenteranno per i nostri studenti le opportunità di studio e esperienze internazionali. Cresce - ha proseguito - anche la nostra attenzione e i nostri investimenti per i servizi per gli studenti e per il diritto allo studio: i nuovi metodi di calcolo delle riduzioni per reddito e per merito, e l’innalzamento della soglia massima ISEE a 50mila euro per accedere alle riduzioni permetterà a un numero crescente di studenti di fruire delle agevolazioni, e comporterà una ulteriore riduzione per tutti coloro che già ne fruivano. Continua anche il nostro impegno nella formazione linguistica con l’erogazione di corsi gratuiti per il raggiungimento dell’idoneità in lingua inglese a livello B2 per tutti gli studenti delle lauree triennali".

Molte novità nell'offerta formativa: tre nuovi percorsi di studio con titolo di laurea doppio o congiunto con atenei internazionali, una nuova magistrale, "Integrazione e investimenti tra le due rive del Mediterraneo" (MIM), titolo congiunto con l’Universitat Autònoma de Barcelona e l’Université Paul-Valéry Montpellier, e un nuovo curriculum, interamente in inglese, "Economics, Markets and Finance", per la laurea in Economia e commercio.

Per quanto riguarda le tasse universitarie, si estendono le riduzioni delle tasse per gli studenti meritevoli. Viene infatti superato il sistema delle fasce contributive, che viene  sostituito dal calcolo puntuale dell’importo dei contributi dovuti da ciascuno studente secondo l’attestazione ISEE. Ca’ Foscari innalza inoltre a 50mila euro la soglia massima di ISEE per  consentire l'accesso alle riduzioni per reddito e per merito a un numero significativamente maggiore di studenti. Sul sito dell'Ateneo verrà prossimamente messo a disposizione un simulatore con cui sarà possibile inserire il proprio ISEE e calcolare l’importo atteso da versare. L’altra importante novità riguarda il regime contributivo degli studenti extra UE, che viene allineato agli importi  previsti per gli studenti italiani/comunitari. Si mantiene inoltre l'anticipo delle borse di studio nella misura dell’80% rispetto all’assegnato dalla Regione nell’anno precedente per consentire al maggior numero possibile di studenti di ottenere la borsa in prima assegnazione, senza attendere l’accredito dalla Regione dei relativi fondi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento