Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Marghera / Via Ulloa

Nuova sede della questura, firmata la convenzione tra Interno e città metropolitana

Intanto la Giunta, riunitasi nei giorni scorsi, ha dato il via libera alla delibera che consente di realizzare il nuovo edificio in via Ulloa

Il ministero dell'Interno e la città metropolitana di Venezia hanno sottoscritto la convenzione per progettazione, espletamento della gara d'appalto, affidamento, esecuzione e collaudo dei lavori della nuova questura che sorgerà a Marghera. Sarà proprio l'ente locale metropolitano a fare da stazione unica appaltante per conto dello stesso ministero, che ha messo a disposizione, per l’intervento, un importo complessivo di 40 milioni di euro.

La città metropolitana, inoltre, finanzierà con risorse proprie il progetto di fattibilità tecnico economico e la settimana prossima sarà pubblicato il bando pubblico per la sua realizzazione. Intanto la Giunta del Comune di Venezia, riunitasi nei giorni scorsi, ha dato il via libera alla delibera che consente di realizzare il nuovo edificio in via Ulloa, dove sorgeva l’ex scuola Monteverdi, già demolita, per rendere l'area idonea ad accogliere il nuovo intervento.

«Grazie a questo ulteriore atto  - commenta il sindaco Luigi Brugnaro - si segna un ulteriore passo in avanti nel percorso che, iniziato con l'abbattimento di una scuola diventata rifugio di sbandati, tossicodipendenti e senzatetto, a breve porterà nel cuore di Marghera un vero e proprio presidio di sicurezza e legalità. La nuova questura - ha spiegato - avrà, in tutto questo piano, un ruolo fondamentale per la città che vogliamo e che stiamo realizzando. Ringrazio il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il prefetto Zappalorto, il questore Masciopinto e l’ufficio tecnico logistico del dipartimento della Pubblica sicurezza per la fattiva collaborazione dimostrata».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede della questura, firmata la convenzione tra Interno e città metropolitana

VeneziaToday è in caricamento