rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Scorzè

"Nuova vita al Pet", accordo tra Regione, Ministero e San Benedetto

"L'azienda ha proposto l'avvio di progetti per ridurre il peso delle bottiglie utilizzando meno Pet - rileva l'assessore regionale Conte - e per promuovere il loro riciclo presso la grande distribuzione organizzata e i consumatori, mediante il coinvolgimento degli enti locali"

Sarà firmato entro gennaio il Protocollo d'intesa tra il Ministero dell'Ambiente, la Regione Veneto e la Acqua minerale San Benedetto Spa, che prevede la promozione di progetti comuni finalizzati all'analisi, riduzione e neutralizzazione dell'impatto sul clima del settore delle acque minerali e bevande analcoliche e in particolare del progetto denominato "Nuova vita al Pet". Ne dà comunicazione l'assessore regionale veneto alle Politiche ambientali Maurizio Conte, con riferimento all'approvazione da parte della giunta veneta del testo dell'intesa, dando così il via libera alla firma. "La Acqua minerale San Benedetto Spa - evidenzia Conte - opera nel territorio regionale e occupa una quota del mercato nazionale pari al 13%".

"L'azienda ha proposto l'avvio di progetti per ridurre il peso delle bottiglie utilizzando meno Pet - rileva Conte - e per promuovere il loro riciclo presso la grande distribuzione organizzata e i consumatori, mediante il coinvolgimento degli enti locali e con il concreto sostegno della Regione che ha manifestato il proprio interesse nei confronti delle iniziative, in particolare nei confronti del progetto 'Nuova Vita al Pet', offrendo la disponibilità a promuovere un'azione sperimentale di riciclo virtuoso degli imballaggi di Pet, che preveda l'incentivazione alla raccolta differenziata".
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nuova vita al Pet", accordo tra Regione, Ministero e San Benedetto

VeneziaToday è in caricamento