menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A febbraio previste più di 100mila dosi di vaccino AstraZeneca per il Veneto

L'annuncio dell'assessore Lanzarin oggi in conferenza stampa. Settimana prossima ne arriveranno 23.900, il saldo a fine mese

Ieri sono arrivate in Veneto le prime 20.400 dosi di vaccino AstraZeneca all'ospedale dell'Angelo di Mestre, scortate dai carabinieri. Oggi in conferenza stampa l'assessore alla Sanità veneta Manuela Lanzarin ha annunciato che entro la fine del mese ne sono attese altre 82.800. Di queste, 23.900 sono previste per la prossima settimana, mentre una fornitura da 58.900 l'ultima settimana di febbraio. Considerando le dosi arrivate ieri, per questo mese ne sono previste un totale di 103.200.

Vaccini AstraZeneca in Veneto

Come noto, i vaccini britannici, per le loro caratteristiche, sono indicati per la vaccinazione della popolazione giovane e adulta. La Regione Veneto prevede che saranno utilizzate per avviare, nella seconda fase della campagna, la messa in sicurezza delle categorie esposte. Già dalla prossima settimana, come specificato anche ieri dall'assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, saranno utilizzati per cominciare le somministrazioni a insegnanti e personale delle scuole. È di oggi invece la notizia che il richiamo del vaccino AstraZeneca deve essere fatta tra le 10 e le 12 settimane (e quindi poco meno di 3 mesi) dalla prima somministrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento