Nuovi orari Actv, per evitare il caos estivo si riorganizzano i Giracittà

Nessuna marcia indietro sulla sperimentazione, sottolinea l'azienda. Ma le linee arriveranno a una cadenza di venti minuti. Altri ritocchi in vista

Nuovi orari Actv, si cambia ma senza abbandonare la sperimentazione. Soprattutto per quanto riguarda i "Giracittà", che dal 1 giugno, all'inizio della stagione estiva, sempre se lunedì prossimo la commissione viabilità sarà d'accordo, torneranno ad avere frequenza di venti minuti. Queste le novità principali scaturite dal confronto tra Comune e azienda di trasporti pubblici, che porterà al depotenziamento della linea 5.1 e 5.2 nelle fasce orarie di pranzo e del pomeriggio tra Fondamente Nove e Lido e viceversa, con un contemporaneo depotenziamento delle linee 4.1, 4.2 e 2 nel tratto tra San Zaccaria - Giudecca - Piazzale Roma (compreso il traghetto Palanca - Zattere tra le 20.30 e le 23.30). Tornerà a una frequenza di venti minuti anche il la linea 7.

Tutto ciò, secondo Actv, per consentire l'intensificazione delle corse delle linee 5.1 e 5.2 nel tratto tra piazzale Roma - San Zaccaria - Lido e di aumentare le corse di linea 4.1 e 4.2 lungo tutto il percorso. In modo da ottenere un cadenzamento di venti minuti per tutta la giornata o per fasce orarie. Dipenderà da quante risorse in termini di mezzi e tempo si riusciranno a risparmiare con questa rimodulazione.

Prima di giugno, però, Actv introdurrà altri cambiamenti per cercare di migliorare il servizio. Dalla prossima settimana, infatti, verranno mantenute le fermate Bacini e Celestia della linea 5.1 e 5.2 anche dopo le 20.30 e la fermata Certosa (su richiesta) dopo le 21. Da subito, invece, dovranno essere garantite le coincidenze tra i Giracittà e la linea 2 alle Zattere e le coincidenze tra le due corse di linea 4.1 e le due corse di linea 4.2 a fondamente Nove. Una consonanza che dovrà rimanere naturalmente anche dopo il 1 giugno.

Dal 5 maggio, invece, tra poco meno di un mese, verrà inserita una corsa della linea 3 in partenza da piazzale Roma alle 6.43 (Museo 7.11 - Colonna 718) per garantire l'arrivo degli studenti a piazzale Roma alle 7.40. Nello stesso tempo verrà soppressa la corsa in partenza da piazzale Roma alle 9.13. Per eliminare il "buco" negli orari di 5.1 e 5.2 dopo le 20, verrà inserita una corsa di linea 6, aggiungendo anche una corsa delle 23.54 e lo spostamento della corsa di linea 5.1 da sette minuti dopo la mezanotte a venti minuti dopo le 24. Due corse Bacini-Ferrovia-Piazzale Roma dal 5 maggio saranno inserite tra le 17 e 18.

BERGAMO - “Ho sempre sostenuto che la riorganizzazione dei servizi di Giracittà è assolutamente sperimentale, non è dettata da esigenze di contenimento dei costi, ma che a costi invariati cerca di ottimizzare il servizio. Se riscontriamo un miglioramento continuiamo - ha spiegato l'assessore alla Mobilità Ugo Bergamo - se invece dovesse emergere un peggioramento, ritorneremo senza nessuna esitazione alla situazione precedente. Questa valutazione generale sarà fatta al termine della sperimentazione, della durata di quattro mesi, ma anche prima, nel caso in cui affiorino delle criticità talmente elevate da richiedere di abbandonare il progetto. Abbiamo già riscontrato la necessità di alcune modifiche, frutto delle esperienze dei primi giorni del nuovo servizio, che non mettono però in discussione la filosofia complessiva della riorganizzazione".

"In previsione della riunione della quarta Commissione consiliare di lunedì prossimo - ha aggiunto l'assessore - giovedì si è tenuto un incontro cui ho partecipato con i tecnici dell'assessorato alla Mobilità, con il presidente, il vicepresidente della stessa Commissione, assieme ad Actv, dove sono state esaminate le segnalazioni di criticità giunte dai cittadini, dalle associazioni e dai lavoratori e dal quale sono scaturite le modifiche urgenti da introdurre. Si tratta sostanzialmente di sei variazioni (con ulteriore possibilità di cambiamento) che saranno formalizzate nella commissione di lunedì".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento