Cereser e Zoggia danno il benvenuto ai 3 nuovi primari dell'Ulss 4

Giovanni Turiani sostituisce Francesco Di Pede a Cardiologia, Nunzio Mastrantonio è il nuovo direttore dell’Ortopedia e Traumatologia al posto del dottor Cereser e Giuseppe Sacco sostituisce il dottor Di Lazzaro a Ostetricia e Ginecologia

Il sindaco Andrea Cereser e il presidente della conferenza dei sindaci della Sanità del Veneto Orientale, Valerio Zoggia, hanno dato il benvenuto ai tre nuovi primari dell'Ulss 4 che hanno preso servizio all'ospedale di San Donà di Piave. Si tratta di Giovanni Turiano a Cardiologia, che sostituisce il dottor Francesco Di Pede, Nunzio Mastrantonio nuovo direttore dell’Ortopedia e Traumatologia al posto del dottor Claudio Cereser e Giuseppe Sacco a Ostetricia e Ginecologia, in sostituzione del dottor Antonino di Lazzaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'arrivo di professionisti provenienti da ospedali prestigiosi - ha sottolineato Cereser - testimonia la capacità di attrazione della nostra Ulss che, dopo anni di incertezza rispetto al proprio destino, sta dando dimostrazione di un grande lavoro grazie alla competenza e dedizione dei sanitari e all'investimento sulle strutture che è stato continuo in questi anni». Gli ha fatto eco Zoggia: «Siamo particolarmente felici di dare il benvenuto a questi nuovi professionisti - ha detto - che dimostrano l’impegno dell'azienda sanitaria verso i tre ospedali del territorio che, va ricordato, coprono un bacino di oltre 200mila abitanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento