menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza San Marco assediata da nuovi "aspiranti" venditori abusivi

Diversi giovanissimi provenienti dal Bangladesh sono arrivati per imparare dai veterani il mestiere. A denunciarlo è l'associazione dei commercianti

Nuovi giovani venditori abusivi sono arrivati a Venezia. A denunciarlo, come riporta Il Gazzettino, sono i commercianti del salotto buono di Venezia che mettono in luce come San Marco si sia riempita di giovanissimi "apprendisti".

All'ombra del campanile quindi, come se fosse uno stage per imparare i trucchi del mestiere. Le nuove leve sono perlopiù provenienti dal bangladesh, anche se è presente anche qualche africano, e, con in mano bastoni per i «selfie», borse e grano da dare i piccioni, finiscono in Piazza San Marco per la prova del nove, se riescono a vendere qualcosa ai numerosissimi turisti e potenziali clienti che ogni giorno visitano una delle piazze più belle del mondo, allora significa che sono pronti per diventare dei veri venditori abusivi.

L'associaizone dei commercianti inoltre dichiara che quotidianamente vengono allertate le forze dell'ordine che però a volte poco possono fare con la destrezza degli abusivi che riescono a nascondersi tra la folla senza farsi notare. L'Associazione infone ha anche realizzato un dossier sul fenomeno dell'abusivismo in Piazza e ne discuterà giovedì prossimo con l'assessore regionale al Commercio Roberto Marcato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento