menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale di Jesolo (archivio)

Ospedale di Jesolo (archivio)

A Jesolo un nuovo ambulatorio per chi dovrà sottoporsi a tampone obbligatorio

Sarà attivo da domani per tutte le persone che rientreranno dai Paesi considerati attualmente a rischio: Croazia, Malta, Grecia e Spagna

Ulss 4 rafforza i punti di accesso diretto per tutti i vacanzieri che dovranno effettuare il tampone obbligatorio. Da domani gli utenti rientrati da Croazia, Spagna, Grecia e Malta (e in attesa della nuova circolare annunciata oggi dal presidente Luca Zaia, dalla Francia meridionale), potranno effettuare il tampone  in un terzo ambulatorio specifico a Jesolo.

Il nuovo ambulatorio

L'ambulatorio sarà allestito nella tenda antistante l'ingresso del presidio ospedaliero del litorale, in via Levantina, avrà accesso diretto (senza prenotazione o impegnativa del medico) e sarà attivo dalle 7 alle 13, tutti i giorni inclusi i festivi. Le persone che si presenteranno per effettuare il tampone dovranno esibire certificazione attestante il rientro da Spagna, Croazia, Malta o Grecia e un documento di identità. Il personale dell'Ulss 4 provvederà a far redigere un'autocertificazione e infine effettuerà il tampone gratuito.

Gli altri punti Ulss 4

Oltre a questo ambulatorio, nel Veneto Orientale, restano attivi anche quelli di San Donà di Piave (via Girardi 23) e di Portogruaro (via Zappetti 23), con la stessa finalità, sempre con orario 7-13.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento