Cronaca

Nuovo autovelox tra Portegrandi e Caposile: a breve il via ai lavori di installazione

È stato autorizzato qualche giorno fa dalla prefettura di Venezia, e sarà installato all'altezza del chilometro 4+200 della Provinciale 43. Inizio lavori previsto per lunedì prossimo

Un nuovo occhio elettronico. È quello che sarà installato nei prossimi giorni lungo la provinciale 43 che collega Portegrandi a Caposile, all'altezza del chilometro 4+200. Via ai lavori per la realizzazione delle opere propedeutiche lunedì prossimo. L'autovelox è stato recentemente autorizzato dalla prefettura di Venezia nell’ambito del Progetto Strade Sicure della Città metropolitana di Venezia, che ha individuato la Provinciale 43 tra le strade a maggior tasso di incidentalità.

Il dispositivo verrà attivato una volta concluse le operazioni di installazione della segnaletica di preavviso e di taratura, dandone preventivamente notizia attraverso i canali di comunicazione. L'autovelox sarà reso visibile da adeguata cartellonistica in entrambi i sensi di marcia.

Se durante i lavori sarà occupata la corsia di marcia in direzione Portegrandi, la regolamentazione della circolazione stradale avverrà attraverso un senso unico alternato gestito a vista tramite movieri. Questa regolamentazione del traffico verrà istituita esclusivamente durante le operazioni tecniche che non consentano di mantenere libera la corsia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo autovelox tra Portegrandi e Caposile: a breve il via ai lavori di installazione

VeneziaToday è in caricamento