Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Via XIII Martiri

Via libera al nuovo commissariato di Jesolo Lido, sarà in via XIII Martiri

La nuova struttura, resasi indispensabile soprattutto nel periodo estivo, dovrebbe essere pronta nel 2015 e verrà a costare quattro milioni

Il rendering del progetto

È stato firmato nella sede del Centro Servizi di Mestre dal segretario generale della Provincia di Venezia Stefano Nen, con il dirigente provinciale competente Andrea Menin e il titolare dell’impresa Scarafoni di Giulianova, il contratto per la realizzazione dei lavori di costruzione della nuova sede del commissariato di polizia in via XIII Martiri a Jesolo Lido, per l’importo complessivo di quattro milioni e 300mila euro. Il termine dei lavori è previsto entro la fine del 2015.

IL PROGETTO - Con un protocollo di intesa sottoscritto già alla fine del 2008, e in base a successivi accordi di programma del novembre 2008 e dell’ottobre 2009, la Provincia si è assunta l’onere di procedere alla progettazione, realizzazione e cofinanziamento (con il Comune di Jesolo e la Regione del Veneto) della nuova struttura. L’importo messo a preventivo per la realizzazione del commissariato è compreso di Iva calcolata al 10%, sulla base del progetto preliminare approvato in conferenza di servizi tra polizia di Stato, Regione Veneto, Comune di Jesolo e Provincia di Venezia nel giugno 2009, e del progetto esecutivo approvato dalla Prefettura di Venezia, Questura, polizia di Stato e Provincia dell’ottobre 2009. L’intervento risulta così finanziato: un milione e mezzo di euro con contributo della Regione del Veneto, due milioni di euro con risorse del Comune di Jesolo, 800mila euro con risorse della Provincia. Il terreno su cui è prevista la costruzione del nuovo commissariato è di proprietà del Comune che, a lavori ultimati, avrà anche piena titolarità degli immobili.

LE DICHIARAZIONI - La presidente della Provincia Francesca Zaccariotto ha così commentato la firma: “La realizzazione di quest’opera tanto attesa riveste una forte rilevanza strategica per l’intero territorio del litorale veneziano, soprattutto nel periodo estivo, quando le località della costa ospitano turisti provenienti da tutto il mondo, e considerate le fondamentali funzioni di sicurezza e di ordine pubblico svolte dal corpo di polizia, attualmente dislocato in un edifico in locazione inadatto per esercitarle nel migliore dei modi, secondo i bisogni e le crescenti necessità di sicurezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera al nuovo commissariato di Jesolo Lido, sarà in via XIII Martiri

VeneziaToday è in caricamento