rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Il virus corre e la curva dei ricoveri cresce: Zaia annuncia un nuovo piano di sanità pubblica

Sono in particolar modo le province di Treviso, Padova e Verona interessate dalla crescita maggiore nell'occupazione dei posti letto, che si ripercuote poi a livello regionale

«È una situazione di preoccupazione. Abbiamo tre province con una curva di crescita dei ricoveri evidente (Treviso, Padova e Verona) che poi si ripercuote a livello regionale. Oggi abbiamo deciso di uscire con un nuovo piano di sanità pubblica prudenziale, perché il trend di incremento c'è e non possiamo pensare che nei prossimi giorni crolli tutto». Con queste parole il presidente della Regione Luca Zaia ha introdotto oggi il consueto punto stampa dalla sede della protezione civile di Marghera in merito alla situazione epidemiologica regionale.

Il piano sarà ritarato e in base all'andamento dei ricoveri e dell'attività vaccinale saranno rimodulate le attività ambulatoriali; ad oggi, tuttavia, non sono ancora previste delle chiusure.

«La storia epidemiologica delle Regioni che ci circondano è simile alla nostra, - ha ricordato il governatore - con giorni e giorni di calo e una successiva impennata. Per questo motivo ci stiamo attrezzando per affrontare le turbolenze. Abbiamo la possibilità di far tesoro dell'esperienza accumulata in un anno». 

La crescita dei ricoveri negli ospedali del Veneto

ANDAMENTO PL RV 08-03-21-1_page-0001-2

Articolo in aggiornamento

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus corre e la curva dei ricoveri cresce: Zaia annuncia un nuovo piano di sanità pubblica

VeneziaToday è in caricamento