menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La sanità investe al Lido di Venezia, ecco il nuovo polo radiologico

Inaugurato martedì, presenta strumentazioni che permettono un ampio ventaglio di esami: dalla mammografia agli esami radiologici agli arti

Comincia la sua attività, allestito e martedì inaugurato dall’Ulss 12 veneziana, il nuovo polo radiologico del Lido di Venezia. Da ora in avanti al primo piano del padiglione "Rossi" è disponibile una serie di strumentazioni acquisite ex novo, che permettono un ventaglio ampio di esami, dalla mammografia agli esami radiologici agli arti.

"La radiologia, che è stata presente fino alla dismissione nell’ospedale al Mare - spiega il direttore Giuseppe Dal Ben - torna al Lido, con un set diagnostico completo, adeguata nella tecnologia ai più moderni standard. E' un tassello importante del percorso di riorganizzazione e potenziamento della sanità al Lido, tra l’altro indispensabile ai passi successivi, quali l’ospedale di comunità e il progetto di intervento integrato di talassoterapia e riabilitazione per gli anziani e i disabili".

Il polo radiologico si affianca a quelli già operativi nel territorio dell’Ulss 12 veneziana, e anticipa l’altro nuovo polo equivalente che comincerà il suo servizio nelle prossime settimane a Favaro Veneto. Quello del Lido si pone ovviamente al servizio della popolazione dell’isola, ma si inserisce nel sistema complessivo dell’azienda: quindi l’agenda del polo radiologico verrà gestita dal centro unico prenotazioni. Il polo si colloca al primo piano del padiglione Rossi, in un’area adiacente al centro prelievi, ristrutturata e rinforzata ad hoc per adattarla alle pesanti strumentazioni allocate. Il servizio sarà aperto tutti i giorni.

"Innalziamo lo standard - continua il direttore Dal Ben - perché il Lido lo merita. E un passo ulteriore in questa alta proposta sanitaria è costituito dal nuovo impulso che la direzione dell’Ulss ha inteso dare ai servizi sanitari di riabilitazione che già sono in funzione al monoblocco intorno alla piscina ad acqua marina, ma anche dalla riproposizione, in spazi rinnovati e di altissima qualità, delle cure realizzate utilizzando le qualità terapeutiche della preziosa sabbia del Lido".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento