menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo regolamento edilizio: controlli stretti sul gioco d'azzardo

Il commissario straordinario Zappalorto ha approvato le nuove regole. Stop alle sale da gioco e slot machines vicino a chiese, parchi o luoghi sensibili

Misure restrittive per le sale da gioco a Venezia. Come riporta Il Gazzettino, il commissario straordinario Vittorio Zappalorto, ha approvato nella giornata di venerdì il nuovo regolamento edilizio del Comune di Venezia. Turismo, decoro e stretta a slot machine e sale da gioco. Il nuovo regolamento è stato redatto sulla falsa riga di quello adottato dal Comune di Milano. La città meneghina infatti vieta l'apertura di sale da gioco ad una distanza inferiore ai 500 metri da chiese, scuole, asili, parchi o cimiteri.

Venezia ora sarà ancora più severa. Il regolamento infatti prevederà il divieto di aprire locali di gioco d'azzardo ai piani terra dei condomini, oltre a dettare le regole sull’aspetto che devono avere i locali, come ad esempio la necessità d'avere delle vetrine e non poter gestire sale aperte nelle calli.

"Era un lavoro in corso da tempo - ha dichiarato Gianfranco Bettin, assessore all'ambiente del Comune di Venezia -, un lavoro complesso tra normative nazionali e locali, che oggi trova adeguata definizione e fornisce uno strumento per limitare sia l’invadenza sia la nocività di tali esercizi. Ora dovranno restare a distanza appropriata da punti sensibili, non potranno essere aperti al piano terra dei condomini e rispettare limiti di funzionamento e di impatto sul contesto circostante".

Le regole non andranno però a toccare uno dei Casinò più importanti d'Italia, in quanto la casa da gioco è già sottoposta a regole ferree. Per le sale già attive invece, potranno rimanere invariate ma, in caso di chiusura per cambio di gestione o provvedimenti della Questura, non potranno più riaprire se andranno contro le nuove regole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento