Cronaca Tessera

Korablin tira dritto sul nuovo stadio: "Siamo tutti pronti, fateci partire"

Il numero uno arancioneroverde ha annunciato che il progetto sull'impianto di Tessera va avanti. All'orizzonte il braccio di ferro con Save per la seconda pista dell'aeroporto

Fateci partire. Il prima possibile. Questo il messaggio lanciato dal presidente dell'Unione Venezia Yuri Korablin. Lo stadio "s'ha da fare", e il numero uno della società arancioneroverde non demorde. In una conferenza stampa convocata sabato mattina il patron ha parlato dei progetti futuri sottolineando di non avere alcuna intenzione di lasciare la città lagunare e la squadra di calcio locale. Anzi, Korablin ha sottolineato che, nonostante la sua prolungata assenza, ha avuto incontri importanti a Roma. La macchina burocratica si muove, anche se per ora di ufficiale non c'è nulla. Tutto ruota attorno al nuovo stadio, voluto fortemente dai russi e anche da Ca' Farsetti. Il problema, però, è sempre lo stesso: la seconda pista dell'aeroporto che Save intende costruire in barba al Pat. Un progetto cozza contro l'altro. E a Tessera quindi nei prossimi mesi si combattera con ogni probabilità una battaglia a suon di volumetrie e progetti. In ogni caso, questo è il messaggio principale lanciato da Korablin, "avanti tutta".
j
A dimostrazione di ciò è arrivato l'annuncio della nomina di un nuovo vicepresidente per l'Unione Venezia: Carlo Trevisan, ex presidente dell'aeroporto Marco Polo dal 1987 al 1991. Il curriculum parla da sé: la sua esperienza sarà preziosa per i russi nel capire come poter vincere il possibile braccio di ferro con Enac, Save e la Regione (favorevoli alla seconda pista). Korablin in ogni caso ha spiegato che la scelta è ricaduta sul manager (che fu anche sindaco di San Donà di Piave e presidente dell'Arsenale, di Case Popolari e degli aeroporti del Lido e di Padova) per la sua esperienza in Russia.

I soldi, invece, non sarebbero un problema. Le banche, ha assicurato Korablin, finanzierebbero la realizzazione dello stadio all'80%. A "certificare" la volontà di Ca' Farsetti di raggiungere l'obiettivo è stato l'assessore allo Sport Andrea Ferrazzi, che ha dichiarato di essere di fronte a una ghiotta occasione da sfruttare a ogni costo.

 

IL SERVIZIO DI 7GOLD

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Korablin tira dritto sul nuovo stadio: "Siamo tutti pronti, fateci partire"

VeneziaToday è in caricamento