Marghera, casa occupata subito dopo la morte della proprietaria

In via della Rinascita altri due appartamenti "invasi" da famiglie con figli, allacciate abusivamente alle utenze. La denuncia del delegato alla Casa Mario Silotto

Via della Rinascita, Marghera

I figli non hanno avuto neppure il tempo di liberare la casa e recuperare i mobili: non appena l'anziana è deceduta nel suo appartamento si è fiondata una coppia con bambini al seguito, occupando così abusivamente la casa; e sempre nella stessa zona anche un'altra abitazione è stata “invasa” da una famiglia senza alcun permesso. Il problema delle occupazioni abusive torna protagonista a Marghera, e, come riporta la Nuova Venezia, ora i residenti “regolari” chiedono l'intervento delle autorità.

I problemi questa volta riguardano il rione di Ca' Emiliani, e più specificatamente via della Rinascita, dove due alloggi comunali sono stati appunto “conquistati” da famiglie che vi sono entrate e hanno bloccato le porte, in barba ad ogni graduatoria e a qualsiasi criterio di assegnazione. Non solo: i condomini “regolari” lamentano anche un comportamento scorretto da parte degli occupanti, che non avrebbero alcun rispetto della quiete del quartiere e tra schiamazzi e atteggiamenti incivili starebbero mettendo a dura prova la pazienza del quartiere. In un primo caso la famiglia “abusiva” ha occupato un appartamento con servizi elettrici ed idrici staccati e non a norma, collegandosi irregolarmente alle linee dell’acqua e dell’elettricità; nel secondo, come già accennato, gli occupanti sono piombati in un appartamento appena dopo la morte della donna che lo occupava, impedendo addirittura ai figli della deceduta di recuperare il mobilio. Ora il delegato alla Casa della Municipalità, Mario Silotto, chiede che la “linea dura” del Comune passi dalle parole ai fatti, e per contrastare l'abusivismo a Marghera domanda l'intervento del commissario Vittorio Zappalorto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento