menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Off limits il Civile per i vip: nessun ricovero in laguna, cure solo all'Angelo

Diventa nota la mail inviata dal direttore dell'Ulss 12 ai capi area nella quale viene indicata la "divisione" dei pazienti. Quelli illustri a Mestre, per tutti gli altri "va bene" anche Venezia

I vip a Mestre e i pazienti “normali” anche a Venezia: nascono così due tipi di pazienti. La scrematura va fatta al momento dell'intervento del Suem: chi è volto noto troverà sicuramente cure presso il nuovo ospedale All'Angelo, gli altri invece possono restare a Venezia.

Si tratta di una disposizione, come riporta il quotidiano Il Gazzettino, che è arrivata direttamente dal direttore sanitario del Civile, Vincenzo Nardacchione, che durante una recente visita del Capo di stato Giorgio Napolitano a Venezia, a giugno scorso, ha diramato le indicazioni per i ricoveri. Ma la notizia è uscita solo in questi giorni, resa nota dal Gazzettino. Ed è scoppiato il finimondo. Nessuno vuole parlare ufficialmente, ma il malumore è palpabile tra i dipendenti del nosocomio veneziano, medici e infermieri, che si vedono così scartati a priori per i pazienti noti al grande pubblico.


E' stata la direzione dell'Ulss12 ad avvertire con una mail tutti i responsabili delle unità operative veneziane. Una decisione che non è piaciuta, tanto da divulgare a tutti, noti e meno noti, la cosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento