menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Offrono un lavoro a 1.250 euro al mese, ma non lo vuole nessuno

Un'officina di Fossalta di Portogruaro offre un posto sicuro da gommista nella sede di Udine, molti però declinano: "C'è da sporcarsi le mani"

“Offriamo un lavoro da 1.250 euro al mese per 40 ore settimanali, ma non lo vuole nessuno”. Il titolare del Centro Gomme di Fossalta di Portogruaro ha ricevuto molti aspiranti dipendenti, ma alla fine tutti hanno fatto un passo indietro. Certe risposte l’hanno lasciato basito: “Lo stipendio è troppo poco per questo lavoro da operaio, qui c’è da sporcarsi le mani”. Incredibile e paradossale, in tempi di drammatica disoccupazione. Eppure è così: come riporta Il Gazzettino, i titolari cercano da settimane un gommista per la loro sede di Udine ma non riescono proprio a trovarlo. Nonostante gli annunci e il passaparola.

A chiedere informazioni si sono presentate decine di persone: italiani, stranieri, giovani e uomini di mezza età. Ma nessuno alla fine è parso realmente interessato. Per tutti quello stipendio è troppo basso per un lavoro di fatica. E allora preferiscono rimanere disoccupati, magari attendendo una nuova occasione.

Il lavoro richiede di montare gomme per otto ore al giorno, dal lunedì al venerdì. “Si, è un lavoro umile – spiegano i titolari -, ma è pure un lavoro onesto e sicuro”. L’azienda infatti ha tre sedi, si sta rinnovando e appare ben solida dal punto di vista economico.  Eppure quell’annuncio rimane lì, a volte schifato e a volte semplicemente snobbato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Albergatori tiepidi sul green pass per le vacanze

  • Cronaca

    Bingo, sale da gioco e Casinò: «Situazione drammatica»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento