rotate-mobile
Cronaca

Oggi acqua alta a 102. L'ultima previsione del Centro maree conferma 135 centimetri per domani

Domani il Mose potrebbe entrare in funzione per la prima volta per necessità, dopo i 3 test degli ultimi mesi (tutti realizzati in condizioni di bel tempo)

L'ultima previsione del Centro Maree del Comune di Venezia (relativa alle 13.30 di oggi, 2 ottobre) conferma che domani attorno alle 12.05 potrebbe registrarsi una punta massima di marea a 135 centimetri. Stando così le cose, come annunciato dal commissario Elisabetta Spitz, domani si attiverà per la prima volta il Mose per difendere la città dall'acqua alta. Anche il governatore del Veneto Luca Zaia, nel corso del punto stampa di questa mattina dalla sede della protezione civile di Marghera, ha confermato di aver ricevuto la conferma da Spitz stessa dell'innalzamento delle paratoie in caso di necessità.

Bollettino Centro Maree-2

Oggi acqua alta a 102 centimetri

La massima di marea di oggi a Venezia, intanto, si è fermata a 102 centimetri. Il Centro Maree ha sottolineato come nella tarda mattinata abbia cominciato ad incrementarsi il vento di scirocco, che potrebbe influenzare anche la massima in laguna per la tarda mattinata di domani.

Ad oggi sono state eseguite tre prove di sollevamento completo del sistema: la prima il 10 luglio scorso, davanti al premier Giuseppe Conte, l’ultima l’11 settembre, con un tempo di 50 minuti per alzare tutte le 78 paratoie nelle 3 bocche di porto. I test, tuttavia, si sono svolti con il bel tempo, al massimo con qualche increspatura della laguna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi acqua alta a 102. L'ultima previsione del Centro maree conferma 135 centimetri per domani

VeneziaToday è in caricamento