Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Via libera dal Cipe per la "Superstrada del Mare": otto comuni senza pedaggi

Il Comitato interministeriale ha approvato il progetto preminale dell'autostrada che renderà raggiungibile Jesolo e il resto della costa adriatica più agevolmente. Costo 200 milioni di euro

Il Cipe ha approvato oggi a Roma il progetto preliminare "Via del Mare: collegamento A4-Jesolo e litorali". Dopo questa decisione e la conseguente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale si conclude l'iter di valutazione ambientale dell'opera e di localizzazione urbanistica. Alla riunione era presente l'assessore regionale alle Mobilità, Renato Chisso, soddisfatto per un progetto che dovrebbe risolvere i problemi legati al traffico in un'area territoriale strategica per l'economia veneta.

Dopo l'adeguamento del progetto alle prescrizioni che verranno poste dal Cipe, la Regione Veneto potrà procedere alla pubblicazione del bando per la gara europea di concessione per la individuazione del soggetto concessionario che dovrà procedere alla progettazione definitiva ed esecutiva dell'opera, alla sua realizzazione e alla successiva gestione.

"Aggiungiamo un altro importante tassello nella creazione del moderno sistema infrastrutturale del Veneto: dopo la Pedemontana, la Valdastico Sud, la terza corsia della A4 e la Nogara-Mare, adesso possiamo lavorare anche al tanto atteso tracciato che renderà finalmente più agevole il collegamento da e per Jesolo e i litorali vicini". Questo il commento del presidente del Veneto Luca Zaia, che accoglie con grande soddisfazione il via libera del Cipe. Il nuovo percorso, lungo circa 19 chilometri e il cui costo si aggira intorno ai 200 milioni di euro, interessa i territori comunali di Roncade, in Provincia di Treviso, di Meolo, Musile di Piave, San Donà di Piave e Jesolo, in provincia di Venezia.


Otto i comuni i cui residenti saranno esenti dal pedaggio: Meolo, Musile di Piave, San Donà di Piave, Fossalta di Piave, Eraclea, Jesolo, Cavallino Treporti, Roncade. "Si prevede che dall'apertura dei cantieri ci vorranno tre anni - informa Zaia - per completare un'opera che segnerà davvero un'era nuova per quanti vivono e lavorano nei comuni della costa adriatica". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera dal Cipe per la "Superstrada del Mare": otto comuni senza pedaggi

VeneziaToday è in caricamento