menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parroco scatenato a Veternigo, Berlusconi si guadagna l'inferno

Don Paolo Cecchetto, parroco della frazione di Santa Maria di Sala, se l'è presa contro il Cav: "Dissoluto, la crisi di governo è colpa sua"

La crisi di governo è sulla bocca di tutti. Naturale che l'argomento possa "raggiungere" anche il pulpito durante una messa domenicale. E non sono state rose e fiori per il leader del Pdl Silvio Berlusconi. Anzi. Don Paolo Cecchetto, parroco della chiesa di Veternigo, come riporta il Gazzettino all'apertura della funzione ha fatto gli auguri al Cavaliere (che compiva 77 anni). Poi, però, gli accenni positivi sono finiti.

"FORZA SILVIO, FORZA ITALIA", GLI AEREI DI BERLUSCONI AL LIDO

La chiesa della frazione di Santa Maria di Sala era gremita per tre battesimi. Con ogni probabilità riservata a Berlusconi la lettura di un passo del profeta Amos che si chiude con la frase: "Ora cesserà l’orgia dei dissoluti". All'omelia, poi, don Paolo spiega che i soldi non possono comprare la salute e nemmeno la giovinezza. "Lo sa bene Berlusconi", afferma. Domenica, per il parroco, è la giornata della famiglia. Dell'orgoglio di essere persone pulite e di essere genitori. "Non facciamoci contaminare dalla dissolutezza", ha concluso il prete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento