Uccise il coinquilino con una coltellata: assolto

Ionut Goergian Bejenaru secondo la perizia psichiatrica aveva agito in preda a un disturbo psicotico delirante

Assolto perché non imputabile per incapacità di intendere e di volere al momento del fatto. E' la sentenza letta questa mattina dal gup di Venezia Andrea Battistuzzi nei confronti di Ionut Georgian Bejenaru, 29enne romeno accusato di aver ucciso il collega di lavoro e coinquilino Gheorghe Suta il 9 marzo del 2018 nell'appartamento che condividevano a Mira. Il giudice ha ordinato anche il trasferimento di Bejenaru in un ospedale psichiatrico giudiziario in rems per cinque anni. 

Le motivazioni della sentenza arriveranno entro 90 giorni, ma è probabile che il giudice si sia basato sulla perizia psichiatrica che aveva dimostrato che Bejenaru al momento del fatto era totalmente incapace di intendere e volere perchè affetto da un disturbo psicotico delirante, e cioè un disturbo breve e transitorio, destinato a svanire. Bejenaru aveva ucciso con una coltellata alla gola il collega, che era anche il suo capo a lavoro (entrambi erano operai per una ditta che lavora in subappalto per Fincantieri), mentre quest'ultimo stava ancora dormeno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento